Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Grottazzolina

Scritto da b&b marche-tourism - porto san giorgio. Postato in Il Fermano

GrottazzolinaIl territorio comunale fu abitato in epoca molto antica dai piceni, stabilitisi nella valle del fiume Tenna verso il VII secolo a.C., e più tardi venne assegnato ai veterani dell'esercito di Roma. Alla caduta dell'impero romano subì le invasioni di unni, visigoti e longobardi e nel X secolo i monaci benedettini dell'abbazia di Farfa vi costruirono un castello, cui diedero il nome di CRYPTA CANONICORUM. Nel 1217 il conte Azzo VII d'Este ottenne da papa Innocenzo III il controllo del feudo, che prese la nuova denominazione di CRYPTA AZZOLINA. Sottoposta per secoli all'influenza fermana, entrò a far parte nel 1526 dello Stato Pontificio, di cui condivise le vicende storiche fino all'annessione al regno d'Italia. Il toponimo è un derivato del nome di persona Azzo, di origine germanica, preceduto dal termine “grotta”.

Francavilla d'Ete

Scritto da b&b marche-tourism - porto san giorgio. Postato in Il Fermano

Francavilla d  EteFrancavilla D'Ete (paese di 1000 abitanti ca. in provincia di Fermo, regione Marche) sorge sulla cima del colle Tisiano (234 s.l.m.), situato tra le valli dei fiumi Fusa e Ete morto. Il nucleo urbano originale è lo stesso che si conserva oggi, con la piazza principale che ha sostituito la struttura dell'antico castello. Il territorio collinare che circonda Francavilla degrada verso il mare ad est e cede il passo alla catena montuosa dei Sibillini ad ovest. Le origini del primo agglomerato urbano sono fatte risalire dalle fonti all'anno 1140, quando le servitù padronali dei Conti di Gualdrama e Montirone fuggirono per nascondersi sul Monte Tisiano, dove ora sorge Francavilla, per dare origine ad un agglomerato libero da servitù, per l'appunto "franco", da cui probabilmente il nome Francavilla.

Campofilone

Scritto da b&b marche-tourism - porto san giorgio. Postato in Il Fermano

CampofiloneCampofilone è immerso nel verde della collina Marchigiana, situato sulla destra del fiume Aso, a soli 3 KM dal mare. Giulio Amadio nella Topo-nomastica Marchigiana ne farebbe risalire il nome “Campus Fullonus” a un possesso o uno stabilimento di tintori o lavandai dell’età liburnica (VII sec. a.C); dai ritrovamenti di tombe Picene e altri reperti archeologici conservati nel museo di Ancona, si può anche indicare la presenza Picena già nel VII-VI secolo a.C. Come dimostrano due monumentali reperti di età imperiale (un serbatoio idrico a pianta longitudinale e un tratto di consolare adriatica a spina di pesce), la presenza romana ben si radicò e articolò sul territorio; in epoca repubblicana (III sec. a.C.) Campofilone era passo obbligato per quanti dalla vicina colonia di Cupra si recavano alla colonia di Fermo e viceversa.

Altidona

Scritto da b&b marche-tourism - porto san giorgio. Postato in Il Fermano

AltidonaRecenti rinvenimenti archeologici nel territorio di Altidona, datano insediamenti umani risalenti a 150.000 anni or sono. I primi abitanti di Altidona furono i Pelasi. Questi furono poi soppiantati dai Piceni che, attraversato il fiume Aso, occuparono l'attuale Altidona e si insediarono successivamente sul colle del Girfalco, ora Fermo. Nel 485 a.C. giunsero i Romani; Altidona faceva parte dell'Ager Firmanum, come documentano vari ritrovamenti archeologici. Caduto l'Impero Romano, i possedimenti si trasformarono in terreni feudali e, nell'anno 1032, la badessa Rainburga (Ramberga) dona all'Abbazia di M.Cassino il castello di San Biagio in Barbolano e le chiese di San Giovanni e Santa Maria.

Falerone

Scritto da b&b marche-tourism - porto san giorgio. Postato in Il Fermano

FaleroneLa storia la vede protagonista nel 90 a. C., quando le truppe italiche guidate da Gaio Vidacilio, Publio Ventidio e Tito Lafrenio, capi storici della rivolta dei Piceni nella guerra sociale, inflissero una cocente sconfitta alle truppe romane proprio sulle sue colline, costringendo il console Pompeo Stradone a rifugiarsi precipitosamente a Fermo. Il suo territorio fu interessato dalla centuriazione augustea per l'assegnazione delle terre ai veterani che avevano combattuto nella battaglia di Azio nel 31 a. C. mentre, le iscrizioni ritrovate, attestano la fondazione della colonia Falerio Picenus all'incrocio di importanti assi viari nella zona che attualmente prende il nome di Piane di Falerone.

Belmonte Piceno

Scritto da b&b marche-tourism - porto san giorgio. Postato in Il Fermano

Belmonte PicenoBelmonte Piceno è collocato su una dorsale che ricopre il ruolo di spartiacque tra le valli del Tenna e dell’Ete Vivo. Preistoria e protostoria hanno le loro testimonianze nelle trecento tombe identificate di età picena, dotate di straordinaria quantità e qualità di reperti. Il colle belmontese dei Capi Piceni era crocevia dei traffici con un elevato grado di prosperità quando fu occupato dai Romani nel 269 questi si imposero con le armi. Dai primi anni del V sec ci furono devastazioni da parte dei popoli germanici. Entrò a far parte del dominio farfense come testimonia un registro dell’XI sec. .

Eventi nel Fermano

Marche Eventi - Provincia FM

Aggiornamenti su tutti gli eventi della Regione Marche
  • L'azzurro che vale oro: biologo per un giorno
    Progetto a cura della biologa marina Olga Annibale per effettuare ricognizione in spiaggia per valutare la presenza di flora e fauna con campionatura ed analisi acque e microorganismi. esercitazion...
  • "MATRIA", la rassegna dedicata alla donna
    "MATRIA" è una rassegna promossa dalla Commissione Pari Opportunità Regionale e dal Consiglio Regionale delle Marche articolata in nove incontri che coinvolgono due Province e ben otto Comuni
  • "Vola il Menù" a Porto SantìElpidio
    Riparte da giovedì 7 febbraio "Vola il Menù", l’iniziativa che permette di gustare un menù completo a prezzo convenzionato nelle serate del giovedì nei ristoranti aderenti di Porto Sant’Elpidio

Eventi nelle Marche

Marche Eventi

Aggiornamenti su tutti gli eventi della Regione Marche
Italian Chinese (Simplified) English French German Portuguese Russian Spanish